• Ich bin Eine Berlinerin

    cartine

    Una piacevole sorpresa.
    Sarà perché io e la lingua tedesca nonostante i cinque anni di – vano! – studio alle superiori non abbiamo mai avuto feeling, sarà perché ogni volta che la nominavo come mia prossima possibile meta le prime parole del mio interlocutore erano: “preparati eh, che lì fa davvero freddo!” o forse perché nutrivo per lei chissà quale stupido pregiudizio… io Berlino non l’avevo mai degnata di particolare attenzione.
    Mi sbagliavo.
    Uh se mi sbagliavo!

    Ora, nonostante il freddo che ho effettivamente patito – certo che anche noi… andarci a Gennaio… :/ – ho un pensiero fisso che mi frulla in testa da quando sono tornata dal mio weekend berlinese: non riesco a smettere di pensare che se solo mi fossi impegnata nello studio delle declinazioni e di quelle lunghissime parole che al suono sembrano tutte maledettamente uguali, se solo mi fossi arresa ai numeri che si leggono al contrario, se insomma fossi in grado di capire quello che diavolo mi dicono… io a Berlino ci vivrei.
    Durante il mio soggiorno in uno dei quartieri, Friedrichshain, più vivi della città e in quella che sembrava a tutti gli effetti una casetta delle favole – le foto descrivono solo minimamente l’atmosfera surreale che abbiamo respirato per tre giorni – mi sono lasciata sorprendere da una città in continua evoluzione.

    IMG_3586

    IMG_3588
    Berlino è storia.
    E’ divertimento.
    E’ arte.
    E’ colore dei graffiti che cercano di nascondere il grigiore dei resti di quell’orrido Muro e degli edifici di Kreuzberg, Berlino è il solo rumore dei tuoi passi mentre cerchi di ritrovare l’uscita all’interno del volutamente claustrofobico Memoriale dell’Olocausto, è il frastuono di luci di Alexanderplatz e di Potsdamer Platz.

    IMG_3615

    IMG_3628
    Graffiti
    Berlino è l’imponenza di Reichstag e della Brandenburger Tor, è la rassicurante semplicità dell’antico quartiere medioevale Nikolaiviertel.
    E’ ritrovarsi, in una gelida domenica sera, in quella che sembra una scena di un film: ragazze e ragazzi che ballano il Swing, all’interno dello stesso locale di Berlino Est dove la notte prima ci si scatenava a ritmo techno.

    Brandeburgtor

    IMG_3651

    Brandeburg

    Berlino è un insieme di contrasti che vivono uno vicino all’altro in quella che sembra una convivenza riuscitissima.
    Berlino è una continua sorpresa.
    Ad ognuno la sua.

    thumb_IMG_3633_1024

    IMG_3706

    IMG_4224

    Follow:
    Share:

    Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: